Notizie da Valle

Andrea Perossa è il vincitore del concorso di quest'anno "Bale – Valle magic photo"

Andrea Perossa ospite italiano del campeggio Mon Perin ha scattato la più bella fotografia del concorso di quest'anno „Bale – Valle magic photo“, così hanno deciso i visitatori della mostra che è stata allestita presso il Centro Multimediale „Ulika“ a Valle e sulle pagine Facebook della Comunità turistica del Comune di Valle.

Quest'anno sono pervenute al concorso 70 foto di Valle nelle quali sono stati immortalati i momenti e i dettagli più belli di questo luogo pittoresco. La Commissione ha scelto le 18 foto più belle che sono state poi esposte nella mostra che dopo due settimane di votazione ha selezionato i vincitori. Accanto a Perossa, al secondo posto la foto di Igor Petrović, al terzo quella di Diana Didović.

Questo è il quarto anno consecutivo in cui si svolge la competizione "Bale-Valle magic photo", nella quale vengono scelte le più belle foto scattate a Valle.

Dato il gran numero di partecipanti, possiamo concludere che chi abbia scattato delle foto di Valle si sia anche divertito molto fotografando e cercando i motivi delle sue foto. E di motivi ce ne sono molti in questo posto, nella magnifica natura che lo circonda e lungo la costa così stimolante in qualsiasi momento della giornata.


Il concorso "Bale-Valle magic photo" si terrà anche il prossimo anno, mi raccomando „affinate“ i Vostri obiettivi e chissà forse sarete proprio Voi i vincitori del premio del prossimo anno.

La Notte vallese ha battuto tutti i record: sono state più di settemila persone a cantare e a ballare

Fiumi di persone hanno invaso sabato sera le vie di Valle. Secondo alcune stime nella cittadina di poco più di mille abitanti si sono riversati più di settemila visitatori. Vi chiedete perché? La risposta è semplice: la Notte vallese, tradizionale sagra locale organizzata dal Comune di Valle e dalla Pro loco vallese.

Quest'anno a divertire i presenti è stata la futura sposa polesana Jelena Rozga: ottima scelta perché il pubblico si è divertito molto cantando e ballando… e a mezzanotte Valle si è illuminata di fuochi d'artificio, accompagnati da grida di entusiasmo.

E se lo spettacolo pirotecnico ha entusiasmato il folto pubblico, sono stati in molti a sperare che fosse vincente proprio il loro biglietto, quello della lotteria a premi: il primo premio, molto aspirato perché niente di meno che un'automobile Citroen C1, è stato vinto da Matteo Barzan, ospite proveniente da Pordenone, lo scooter è andato a Sanja Orbanić di  Golaš (Moncalvo) e il televisore a Lolita Galović di Valle. Il quarto premio, una bicicletta, è stata vinta dal tagliando numero 00462 in mano a persona sconosciuta: gli organizzatori invitano il vincitore a presentarsi all'Ufficio turistico di Valle.

„Bale - Valle Outdoor Fest“ dal 10 al 12 giugno

La prima edizione di „Bale-Valle Outdoor Fest“ avrà luogo dal 10 al 12 giugno a Valle. La prima giornata di quest'interessante evento ha in calendario la corsa di dieci chilometri, intitolata „10K RUN“, la cui partenza è fissata alle ore 20: tutti coloro che desiderano correre ammirando il tramonto si divertiranno certamente. Prima della corsa, alle ore 18, al CM „Ulika“ la nutrizionista Marinela Šaina terrà una conferenza sull'alimentazione sana per dedicarsi all'attività sportiva. Con musica dal vivo e una ricca offerta gastronomica si potranno divertire tutti quelli che amano stare tra la gente e mangiare bene, ma non va dimenticato comunque l’invito alle ore 21,30 al CM „Ulika“ per ascoltare ancora una conferenza del fisioterapista Goran Usainović sulla „Prevenire le lesioni durante la corsa“.

Il giorno seguente, sabato 11 giugno ci sarà la corsa avventuristica „Infinitus adventure race“ suddivisa in tre categorie: Lima, Light e Ultra. Si parte da piazza La Musa alle nove, alle dieci e alle undici, dipendentemente dalla categoria scelta. Ogni squadra deve avere almeno due membri. Si tratta di una corsa multidisciplinare durante la quale i concorrenti seguono un percorso prestabilito combinando varie discipline sportive (ciclismo da montagna, corsa, remi, nuoto, arrampicata e discesa con equipaggiamento alpino, immersione, esplorazione caverne..., con orientamento e uso di quanto necessario (bussola e mappe del territorio), d'obbligo durante la gara. Anche sabato alle ore 18 presso il CM „Ulika“ avrà luogo una conferenza, questa volta incentrata sul tema „Le lesioni e gli sportivi“ del quale parlerà il fisioterapista Toni Licardo. Non meno interessante la seconda conferenza che inizia alle ore 20 nello stesso posto, sul tema „La propriocezione e la sua importanza nella prevenzione di lesioni“. Sulla presa di coscienza di noi stessi parlerà la fisioterapista Tina Mikleuš. Per tutti quelli che amano stare in compagnia e divertirsi, alle 19 in piazza La Musa inizia la musica dal vivo guarnita di offerta gastronomica. Alle ore 21 poi il Capoeira Club di Pola ci spiegherà che cos’è la capoeira.

Per far sì che l'intero fine settimana vallese sia davvero all'insegna dello sport, domenica è in calendario una maratona ciclistica di 47 e di 27km. Si parte da piazza La Musa alle ore 9, dove poi ad attendere i concorrenti alle ore 11 ci saranno musica dal vivo e offerta gastronomica.

Le preiscrizioni dei concorrenti vanno fatte entro il 4 giugno e tutti gli iscritti entro tale data riceveranno anche i gadget. Le iscrizioni definitive scadono il giorno della gara.

A tutti coloro che partecipano ai tre appuntamenti viene riconosciuto lo sconto del 10 per cento sulla quota di partecipazione e lo stesso sconto viene pure applicato sul prezzo del soggiorno nei campeggi Mon Perin, partner del Festival. Alcune conferenze sono state programmate in collaborazione con l'Ospedale di ortopedia „Dr. Martin Horvat“ di Rovigno. Trascorsi solo pochi giorni dal recente Festival profumato, ecco che Valle offre un nuovo appuntamento ricco e interessante per il fine settimana e pertanto se vi è possibile, venite a Valle!

Aromatic days: le giornate in cui i profumi si impossessano di Valle

La seconda edizione di „Aromatic days“, manifestazione dedicata ai profumi e alla natura,  si è conclusa domenica scorsa, ma le eccezionali fragranze si diffonderanno per molto tempo ancora a Valle. Come potrebbe essere diverso visto che la località è stretta nell'abbraccio di innumerevoli piante aromatiche! Il programma di tre giorni è iniziato venerdì 27 maggio in piazza La Musa con un'attraente sfilata di persone in costume d'epoca, accompagnate da suoni rinascimentali e da inebrianti profumi aromatici. A seguire un breve spettacolo scenico intitolato "La mela d'Ambra – profumo del Rinascimento", e poi il laboratorio "Scala armonica profumata – risveglio di tutti i sensi" in seno alla quale è stato presentato il profumo di Valle, ovvero sette essenze unite in un'originale scala profumata e musicale. A crearlo è stata Ivna Škoro, la quale dice che per ottenere un accordo profumato servono tre note, come avviene pure con quello musicale: unendo fragranze e note musicali è nato il nostro originalissimo profumo di Valle, composto da sette essenze del luogo tra le quali dominano le note floreali e citriche. Naturalmente, anche quest'anno non sono stati svelati alcuni ingredienti di questo profumo unico, ed è anche questo aspetto che lo rende eccezionale. A dare il proprio contributo a questa singolare storia sono stati pure Petra Blašković e il Quartetto Quattro Fragranze (Nataša Dragun, Samantha Stell e Branka Tomašić Ramadanski). Nataša Dragun, Samanta Stell e Branka Tomasi Radmanski).

Durante le tre giornate tutta una serie di interessanti conferenze e laboratori, letture di versi d’amore e ascolto di musica romantica. È stato creato pure un erbario e Valle ha offerto vari assaggi di bevande salubri. Ad attirare l'attenzione di molti è stato il massaggio istriano con l'ausilio di „ciottoli“ di legno di olivo, massaggio che si è dimostrato un autentico toccasana per i ciclisti. E per visitare Valle, tutti in sella a biciclette viola, con i cestelli pieni di lavanda. E profumate, naturalmente.

Non sono stati trascurati nemmeno i più piccoli, perché a loro è stato dedicato il laboratorio di creazione di puzzle profumati, diretto dalla creatrice di tessuti e stilista Elica Iljoska.

Anche la colazione denominata healing breakfast all'albergo La Grisa e la visita alla sua camera aromatica hanno attirato la curiosità di molti. I visitatori hanno pure apprezzato l'appuntamento intitolato Healing Food Show - Gastro - Memory Food, in piazza La Musa. Durante la ricca manifestazione dell'intero fine settimana è stato possibile fare una visita organizzata a Histria Aromatica, dove ha avuto luogo una sfilata di moda. Elica Iljoska ha allestito un autentico viaggio nel tempo della moda, o meglio, un viaggio nel tempo tra profumi e stile. Con costumi antichi ha messo in luce la bellezza delle donne dell'epoca. Nel prosieguo della sfilata Robert Šenk si è impegnato a riprodurre il XXI secolo, epoca nella quale la tecnologia ha conquistato il mondo, ma per fortuna poi sono apparse le fatine di Uroš Raguž, che ci ha fatto ritrovare con l’ausilio di profumi, e almeno durante la sfilata, un nuovo zen.

L'ottimo riscontro di pubblico di Aromatic days e la soddisfazione di tutti i partecipanti alla manifestazione sono state per l’organizzatore, Comunità turistica del comune di Valle, come il vento in poppa per prepararsi già da ora all’appuntamento del prossimo anno. Sandro Mitton della Comunità turistica di Valle, promotore delle profumate giornate vallesi, è convinto che l'Istria possa essere anche una destinazione dei profumi, capace di offrire ai propri ospiti molto di più dei soliti contenuti incentrati solo su sagre popolari e su alcune offerte gastronomiche tradizionali.  

Venendo a Valle, non mancate di inspirare le inebrianti fragranze che pervadono la cittadina: vi conquisteranno anche nei giorni non ufficialmente dedicati alla manifestazione “profumata”.

IV Forum di cultura e turismo: tutelare il patrimonio con l'educazione e la collaborazione

Nell'ultimo decennio a Valle il numero di pernottamenti è aumentato da cinquantamila ai duecentocinquantamila dell'anno scorso e si prevede che tale numero aumenterà ulteriormente nei prossimi anni a Valle: è stato detto al IV Forum di cultura e turismo che ha avuto luogo nella nostra cittadina. Uno dei nostri obiettivi è di far conoscere a fondo e qualitativamente ai Vallesi tutto quello che la pittoresca località possiede e può presentare ai visitatori nella sfera della cultura, della storia e del suo patrimonio, sono le parole pronunciate in occasione dell'apertura del Forum dal presidente della Commissione per la cultura  Enio Malusà, il quale ha anche ribadito che il Consiglio turistico di Valle ha elaborato la strategia di sviluppo locale, la quale pone l'accento non su sole e mare, ma bensì sui valori del patrimonio e delle attrazioni culturali.

- „Il turista e l'ospite di Valle devono „vedere“ quello che guardano e osservano anche attraverso l'obiettivo della macchina fotografica o della telecamera. E per sapere che cosa sta guardando, qualcuno glielo deve spiegare, raccontare o semplicemente illustrare il contenuto della fotografia.“ ha spiegato Nada Pavleka, membro del Consiglio turistico di Valle, spiegando che proprio questa idea ha fatto da filo conduttore al Forum, rivolto innanzitutto agli operatori turistici e agli affittacamere di Valle, sempre più numerosi.

Quello che Valle offre, di quali contenuti dispone e che cosa si può fare per incrementare la qualità e rafforzare l'identità del luogo sono alcuni dei quesiti trattati dagli esperti conferenzieri Nataša Nefat, storica dell'arte ed archeologa, consulente professionale esperta e conservatrice presso la Soprintendenza per i beni culturali dell'Ufficio per la conservazione di Pola, Damir Matošević, professore di storia e archeologo, curatore del Museo civico di Rovigno, il prof. dr. Robert Matijašić, titolare della Cattedra di storia antica e medievale della Facoltà di filosofia dell'Università „Juraj Dobrila“ di Pola e Josip Višnjić, conservatore-archeologo, dirigente della Sezione di Juršići dell'Istituto croato di restauro.

Giornata del Comune

Gli appuntamenti per celebrare come da tradizione la Giornata del Comune sono iniziati già giovedì 28 aprile con la Seconda olimpiade dell'infanzia che ha avuto luogo nell'area sportiva di Laco Novo. Vi hanno partecipato i bambini delle elementari e degli asili vallesi: tutti vincitori, perché non hanno semplicemente preso parte alle gare, ma si sono divertiti tantissimo.

Venerdì 29 aprile alla presenza di numerosi ospiti e cittadini ha avuto luogo la seduta solenne del Consiglio municipale, alla quale il sindaco Edi Pastrovicchio ha illustrato i lavori fatti l'anno scorso. Si è poi passati alla consegna delle Targhe del Comune di Valle ai concittadini più meritevoli. Quest'anno sono stati premiati il mr. spec. Albin Lampe, ingegnere forestale, per il suo aiuto e la sua consulenza professionale nella sistemazione dei sentieri del comprensorio comunale vallese; Predrag Andrijević per il prezioso contributo personale alla sistemazione delle aree verdi del cimitero locale e Silvana Drandić per l’apprezzatissimo impegno personale nella creazione e nella cura delle piante fiorite nel parco comunale di Bale-Valle. I presenti si sono poi divertiti con uno spettacolo allestito per l’occasione, ovvero con la commedia incentrata sulla vita a Valle dall’epoca romana ai giorni nostri. Visto che a nessun appuntamento locale può mancare il gruppo canoro, ovvero la Klapa Castrum Vallis, anche in questa occasione la loro esibizione ha nobilitato e arricchito le celebrazioni.

Sabato 30 aprile a Valle si è cucinato e lo si è fatto alla seconda edizione di „Čeripnja fest”, festa dedicata alla campana. In piazza La Musa sono state cotte varie specialità sotto la campana, valutate poi da una commissione di tre membri che ha assegnato il primo premio, un attestato di riconoscimento di Masterchef Valle e una cena al ristorante "La grisa", alla campana „di mare“ con un polpo come ingrediente principale, preparata dalla squadra "Kod Kancelira". Al secondo posto il team di consiglieri della Comunità turistica di Valle e al terzo gli ospiti di Sanvincenti – gruppo N.I.P. che ha scelto di mettere sotto la campana della carne di agnello. „Čeripnja fest“  vanta anche un carattere umanitario e tutti i visitatori che hanno acquistato il buono di assaggio al costo di 20 kune, hanno devoluto il loro denaro alla scuola e all'asilo locali. Hanno tentato di accattivarsi le simpatie della giuria venti squadre provenienti da tutta l'Istria. Il Comune e la Comunità turistica locale hanno assicurato a tutti i partecipanti cento kune per l'acquisto dei prodotti da cucinare, senza però vietare l'uso di ingredienti „magici“, occasione questa di cui hanno approfittato in molti.

Anche domenica 1 maggio è stato un giorno di festa a Valle, perché nella chiesa parrocchiale della Visitazione di Maria a Santa Elisabetta è stato amministrato il sacramento della Confermazione o della Cresima.

Puliamo assieme la chiesa di ‘‘S. Piero’’ con grigliata in compagnia

Dicono che l'unione faccia la forza: lo scorso fine settimana a Valle si sono unite le forze di grandi e piccoli per assettare la chiesetta di San Pietro. Ognuno si è impegnato al massimo, entro i limiti personali e a rimboccarsi le maniche sono stati sia bambini di 7 anni che settantenni in ottima forma fisica. E per fare in modo che l'occasione di incontro fosse più piacevole e l'azione di pulizia quanto più efficace, anche alcuni ospiti di Sanvincenti si sono uniti ai Vallesi in questa iniziativa ormai tradizionale di pulizia primaverile, alla quale ogni anno aderisce un numero sempre crescente di persone. È utile per la comunità e per l'ottima atmosfera: ritrovarsi tutti assieme è il punto centrale dell'azione.

Il risultato della pulizia di quest'anno è la chiesa ben risistemata: invitiamo tutti quelli che non l'hanno ancora visitata a percorrere il sentiero pedonale 271 per ammirarla e godersi la quiete e il silenzio che regnano attorno ad essa. La chiesa di San Pietro si trova in cima ad un alto scoglio che offre vedute mozzafiato. La fece erigere nel XIV secolo il vescovo parentino e poi fu completamente restaurata nel 1904. La chiesa è un'autentica attrazione turistica.

Le guide turistiche della Regione istriana e litoraneo-montana in visita a Valle

I membri della Società delle guide turistiche della Regione Istriana e dell'Associazione delle guide turistiche della Regione litoraneo-montana hanno visitato sabato Valle. Lo scopo della visita è stato quello di educare e sviluppare le conoscenze e competenze dei membri di questa società.

Le guide turistiche, accompagnate dallo storico Gaetano Benčić, hanno visitato e fatto un giro lungo i siti culturali di Valle come la Chiesa della Beata Vergine Maria, Palazzo Bembo e il lapidario. Hanno visitato pure la mostra esposta al Centro Multimediale „Ulika". Nonché l'oleificio "Grubić". Durante la loro visita hanno fatto conoscenza della storia di questo luogo, e dei piani di sviluppo di questo paese nei prossimi anni.

L'Albergo "La Grisa" è stato inserito nella categoria albergo-patrimonio culturale

L'albergo „La Grisa“ di Valle in questi giorni, per decisione del Ministero del Turismo, è stato classificato come albergo patrimonio culturale, affiancandosi ai rinomati alberghi della Croazia, come l'albergo zagabrese "Palace", quello di Bol "Santa Croce" e il rovignese "Angelo d'oro".

Le condizioni per l'ottenimento di questa categoria sono già ben definite per cui "La Grisa" ha dovuto dare del suo meglio per soddisfare tutte le condizioni richieste al fine di ottenere questa categorizzazione. La più importante richiede che l'albergo sia situato nel centro storico della città, in un vecchio edificio. "La Grisa" è in effetti situata nella città vecchia, l'antica costruzione è stata accuratamente restaurata ed ora all'interno si trovano 22 camere e due suite. Le camere sono elegantemente arredate con particolare attenzione ad ogni dettaglio. Gli alberghi patrimonio culturale nel mondo, nonché in Croazia, contribuiscono alla salvaguardia del patrimonio culturale e storico. Questo tipo di lavoro è stato fatto pure con l'albergo "La Grisa". I vecchi edifici sono stati conservati, restaurati, lo spazio ha mantenuto il sapore antico al quale è stata aggiunta una dose di modernità e glamour.

Il ristorante "La Grisa" di stampo tradizionale, offre una grande varietà di piatti autoctoni e si trova nello spazio che prima occupava la famosa osteria "Alla Pace" o "K miru". Qui, come del resto in tutta Valle, potrete godervi la pace che il luogo offre e tante altre bellezze insite nel paese.

L'albergo "La Grisa", a quattro stelle, è considerato il miglior piccolo albergo a conduzione famigliare in Croazia. Motivo in più per venire a visitare Valle.

Una stagione turistica da record

La stagione turistica di quest'anno a Valle verrà ricordata come il maggior successo conseguito fino ad ora. I dati mostrano che Valle ha raggiunto 247.400 pernottamenti fino a metà ottobre, ovvero il 19 per cento in più rispetto allo scorso anno nello stesso periodo. Si prevede che il numero totale di pernottamenti a Valle fino alla fine dell'anno raggiungerà i 250 mila. Trattasi di un grande passo in avanti per la cittadina di Valle, dove si evidenzia una sinergia di tutte le parti interessate nella realizzazione di queste grandi cifre - affittuari privati, aziende private e comuni.

Valle ha 1.200 abitanti, e quando il numero di pernottamenti viene messo a confronto con il numero di abitanti, risulta che si è raggiunto il numero di 208 notti pro capite, per cui Valle va a pari passo con il campione turismo di quest'anno che è Rovigno.

Tutti i segmenti riguardanti il campo del turismo di quest'anno indicano un grande incremento. Mon Perin, ovvero i campeggi di San Polo e Colone, hanno realizzato fino a metà ottobre 194.980 pernottamenti ovvero il 18 per cento in più rispetto allo scorso anno. Gli affittuari privati hanno registrato 35.000 pernottamenti ovvero il 20 per cento in più rispetto allo scorso anno. Il più grande aumento di ben il 220 per cento si è registrato a Krmed e Golaš dove si sono realizzati diecimila pernottamenti.

Guardando il numero di arrivi risulta che a Valle nel periodo menzionato hanno soggiornato 36.921 turisti ovvero il 14 per cento in più rispetto allo scorso anno nello stesso periodo. La maggior parte erano sloveni, seguiti dai tedeschi e al terzo posto gli italiani.

Sulla scia degli ottimi risultati conseguiti nel campo del turismo quest'anno a Valle sono già iniziati i preparativi per la prossima stagione. Il Comune di Valle, l’Ente turistico, l’associazione Mon Perin e gli affittuari privati anche nella prossima stagione offriranno una gamma di programmi a tutti coloro che sceglieranno questo luogo per le loro vacanze. Si ricorda che l’Hotel La Grisa quest’anno è il vincitore della decima edizione del concorso "Adrian", nel quale la Slobodna Dalmacija ha proclamato il miglior hotel di piccole dimensioni e a conduzione familiare in Croazia. Il loro contributo a questi buoni risultati turistici conseguiti, sono dovuti anche ai numerosi nuovi impianti del luogo che fino a poco tempo fa realizzava solo 50 mila pernottamenti l'anno. Menzioniamo ancora il nuovo CM "Ulika", un Castel Bembo ristrutturato, il nuovo parco "Histria Aromatica", l’oleificio della famiglia Grubić ...

Il turismo sarà sicuramente a Valle un importante motore di avviamento anche per le altre attività e lo sviluppo economico generale del luogo.

Magic foto 2015 – sono state scelte le migliori fotografie

Fino al 31 agosto abbiamo raccolto fotografie in forma digitale scattate a Valle nonché nei nostri campeggi San Polo e Colone. Su di esse sono stati impressi i momenti più belli dei vostro soggiorno nel nostro paese, un attimo particolare, un dettaglio… ed è giunto il momeno di scoprire il vincitore, dopo che le foto sono state presentate al pubblico durante la mostra che ha aperto i battenti il 4 settembre 2015 al Centro Multimediale „Ulika“.

Le foto più belle sono state scelte dai partecipanti al concorso Magic foto 2015 come pure dai passanti casuali. È stata proclamata „La fotografia più bella“ quella scattata da Holger Massner, si è classificata seconda per numero di voti quella scattata da Karma Creativ Lab, al terzo quella di Igor Drandić. La votazione era segreta.

Congratulazioni ai vincitori!!!

Invito alla Cittadinanza

Vi comunichiamo che la Presidente della Repubblica di Croazia Kolinda Grabar Kitarović, visiterà mercoledì, 16 settembre il Comune di Valle.

Invitiamo in questo senso tutti i cittadini a incontrare la Nostra Presidentessa della Repubblica in Piazza Tomaso Bembo alle ore 10 dove ci sarà la possibilità di un colloquio diretto.
La presidentessa della Repubblica da lunedì risiede in Istria, ed ha scelto Valle come una sua tappa di visita, dove incontrerà i cittadini, per comunicare con loro e fotografarsi assieme. Siamo onorati di poter ospitare e di dare il benvenuto nel nostro Comune alla Presidente della Repubblica di Croazia Kolinda Grabar Kitarović che rimarrà un ricordo indelebile per coloro che la incontreranno.

Troviamoci insieme in Piazza Tomaso Bembo alle ore 10 per un momento indimenticabile.

Bažon Sandi vince la ''XC Valle sotto le stelle''

La gara notturna di Mountain-bike ''XC Valle sotto le stelle'' si è tenuta sabato a Valle ed è così terminata la coppa AXA di quest'anno. Il sesto girone delle gare ha avuto 58 partecipanti. Per la sua esclusività la gara che è iniziata alle ore 22 è stata seguita da un pubblico numeroso che ha tifato per i suoi favoriti ed è rimasto entusiasta. I ciclisti hanno seguito un percorso che prevedeva gran parte della città nonché' il tratto più suggestivo è stato quello del centro antico e la ''Val della Musa''.

La gara è stata organizzata dal club AXA Valle-Canfanaro-Sanvincenti con l' aiuto determinante della Comunità turistica del Comune di Valle e dal Comune di Valle.

In base alle categorie la classifica è la seguente:

Bale - Poredak kategorija
Bale - Ukupni poredak
Bale  - Totalizator

Il concerto è rinviato

Spettabili, a causa del maltempo il concerto del band TS ''Javor'' che si doveva tenere questa sera in piazza Tomaso Bembo alle ore 21 viene rimandato a mercoledì 26 agosto 2015.

Manuel Karić di Valle è il vincitore del primo premio una Citroen C1

Manuel Karić di Valle è il vincitore del primo premio una Citroen C1 (num. Biglietto 02002) della ricca lotteria che ha avuto luogo in occasione della continuazione della notte vallese che si è tenuta sabato 08 agosto. La fortuna ha voluto baciare un Albonese di nome Branko Franković che è rientrato a casa sabato con uno scooter (num. Biglietto 01499). La bicicletta è andata a Filip Boljkovac di Dugo selo (num. Biglietto 01486). A tutti coloro che hanno acquistato il biglietto suggeriamo di guardare bene i numeri sopra scritti perché il premio abbinato al biglietto num. 02082 non è ancora stato prelevato.

La notte vallese è stata rimandata il sabato precedente causa il maltempo per cui questo sabato si sono svolte due manifestazioni ''La notte vallese'' e la giornata della Comunità turistica. Questa è stata una combinazione vincente per una festa ben riuscita alla quale hanno partecipato migliaia di persone che hanno potuto in questa occasione intrattenersi ascoltando Tomislav Bralić e la klapa Intrade, nonché i Koktelsi.

Lo scorso sabato è stato ancora un’ulteriore conferma delle serate ben riuscite che si svolgono a Valle. Durante questa stagione potrete godere ancora di un ricco programma e tutto ciò affinché i turisti che soggiornano a Valle nonché tutti gli altri interessati possano trovare un interessante programma d’intrattenimento.  

La notte vallese

Spettabili,

Causa il maltempo, il giorno 1 agosto abbiamo dovuto interrompere la festa tradizionale del nostro paese La notte vallese.

La serata interrotta bruscamente continuerà l'8 agosto secondo il programma d'intrattenimento che vedrà esibirsi i Koktels nonché' Tomislav Bralić e la klapa Intrade, lo stesso giorno ci sarà l'estrazione dei biglietti della lotteria e verranno decretati i vincitori di questi favolosi premi: una Citroen C1, uno scooter, un televisore e una bicicletta.

I biglietti della lotteria prevista per il 1 agosto sono ancora validi e i biglietti non ancora venduti si possono acquistare presso l'ufficio della Comunità turistica di Valle al prezzo di 20 kn.
L'8 agosto si festeggia pure il giorno della Comunità turistica del Comune di Valle come da tradizione.Il programma avrà inizio in piazza La Musa alle ore 20.00.

Venite e il divertimento sarà assicurato.

Invito per la partecipazione alla 51-esima mostra Castrum vallis (pittura, scultura, grafica, disegno, fotografia)

Il comune di Valle prepara già da 51 anni l'apertura della mostra Castrum Vallis. La mostra sarà esposta al centro multimediale ''Ulika'' (Via Rovigno 1, Valle 52211) dal 25 luglio al 16 agosto 2015. Speriamo che sarete in molti ad esporre i vostri lavori e in questo modo ci onorerete con le vostre opere e con la vostra presenza.

I lavori (un massimo di 2) devono essere recapitati personalmente al centro multimediale, l'orario di lavoro dalle 09 alle 15, dal lunedì al venerdì oppure tramite posta al indirizzo Centro multimediale Valle, Via Rovigno 1, 52211 Valle fino al primo luglio in modo che si possa preparare il catalogo.

I lavori potranno essere rilevati personalmente a mostra conclusa (fino al 25 agosto) nello stesso orario di lavoro (i lavori che non verranno rilevati entro il termine stabilito si reputano una donazione per un esposizione perenne in galleria)

Quest' anno vi proponiamo che i lavori siano basati sul tema:
Valle – percezioni

Nota: sui lavori e necessario scrivere nome e cognome, numero del telefono, la tecnica usata e le dimensioni.

Si pianifica che l'apertura della mostra si terra alle ore 20 nel CM ''Ulika''.

Nella speranza di una collaborazione vi inviamo cordiali saluti

Contatto:
CTC Valle
Tel. : 052/824-270
e-mail: info@istria-bale.com